Turrivalignani

Foschi,sabbia contaminata su riviera Sud

"Il tratto di riviera sud interessato dal ripascimento non sarà riaperto alla balneazione sino a fine giugno. A dirlo è l'ordinanza firmata dal sindaco Alessandrini, la numero 73 del 30 maggio 2018, secondo la quale le operazioni di scarico della sabbia dovrebbero concludersi entro il 15 giugno, ma poi occorrerà attendere altri dieci giorni per la decantazione della sabbia che è risultata 'contaminata sotto il profilo microbiologico'. Peccato che l'amministrazione Alessandrini abbia dimenticato di allertare, evidentemente, i cittadini che per tutta la giornata di domenica, aperto un varco nella rete rossa, hanno fruito indisturbati della battigia, la stessa del ripascimento, per prendere il sole, passeggiare e riversarsi in acqua, senza alcun controllo né da parte della Polizia municipale né dell'impresa incaricata dei lavori". A segnalarlo Armando Foschi di 'Pescara Mi Piace', che ha immortalato decine di utenti sulla spiaggia lungo la riviera sud, teoricamente vietata alla libera fruizione degli utenti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie